L’importanza di avere degli obiettivi

Nell’ottica di imparare sempre nuovi modi per migliorarmi nella vita personale e professionale, l’estate scorsa mi sono preso un po’ di tempo per fare una lettura molto interessante, Lessons from my 20s di Ryan Ellis: una presentazione di 1.200+ slide sull’esperienza di Ryan divisa in tre macro-aree (Vita, Imprenditoria e Mondo).

La particolarità della lettura é che tra un tema e l’altro, Ryan propone degli “esercizi” da fare che spesso sono davvero tanto impegnativi quanto utili.

Già solo il primo lo é stato moltissimo per me: scrivere i propri goal ad un anno, 10 anni e di tutta la vita in un singolo foglio da rivedere annualmente. E’ incredibile la differenza che c’é – sia sostanziale che nel potenziale – tra il tenersi tutto a mente o in modo frammentario oppure scrivere nero su bianco, stampare, “firmare” e magari condividere con altri quello che si pensa.

Anche se sembra esserci chi la pensa diversamente, non é scontato sedersi e ragionare sugli obiettivi dei prossimi anni e farlo oggi può avere dei risultati anche nell’immediato…almeno così é stato per me.

Part 4 – Exercises from Lessons From My 20s by Ryan Allis